Economia USA, New Jersey spinge per la legalizzazione delle scommesse sportive

legalizzazione scommesse sportive

Continua negli Stati Uniti la lotta per far cadere una legge federale del 1992, il cosiddetto Professional and Amateur Sports Protection Act, che da tanti, troppi anni oramai mette il bavaglio alle scommesse sportive. Se in Paesi come in Italia è un gioco da ragazzi scegliere i migliori bookmakers per scommettere, in molti degli Stati Uniti d’America le scommesse sportive continuano ad essere illegali.

E così il New Jersey ha addirittura intentato una causa che arriverà in udienza il prossimo 4 dicembre del 2017 alla Corte Suprema, ma la sentenza con ogni probabilità non arriverà prima dell’estate del  2018 in accordo con quanto è stato riportato da agimeg.it. Il PASPA in pratica ha messo negli USA il bavaglio alle scommesse sportive con la sola esclusione di quattro Stati a stelle e strisce, il Nevada, l’Oregon, il Delaware ed il Montana in virtù del fatto che prima dell’entrata in vigore della legge federale avevano già adottato sul betting una propria normativa.

Tre anni fa, nel 2014, proprio il New Jersey provò a superare il Professional and Amateur Sports Protection Act varando una legge con la quale sarebbero diventate legali le scommesse sportive negli ippodromi e nei casinò. Pur tuttavia, citando rischi all’integrità del settore sportivo, le principali leghe statunitensi, dalla NFL alla NHL; e passando per la NBA e la MLB, scesero in campo presentando, contro la legge del New Jersey, dei ricorsi che poi vennero accolti.

In particolare, nell’estate del 2016 fu la Terza Corte d’Appello degli Stati Uniti a bocciare la legge del New Jersey citando proprio, in materia di scommesse sportive, la violazione della legge federale del 1992. Ora c’è quindi un nuovo atto con il New Jersey che sulla legalizzazione delle scommesse sportive è riuscita a portare la questione dinanzi alla Corte Suprema, ma non resta che attendere visto che anche negli USA la giustizia ha i suoi tempi.

Secondo gli esperti nel campo della giurisprudenza, se almeno uno Stato USA riuscirà a rovesciare il Professional and Amateur Sports Protection Act, allora in poco tempo le scommesse sportive potranno diventare legali su tutto il territorio degli Stati Uniti d’America.

Il New Jersey è a capo della protesta ritenendo il PASPA incostituzionale, in quanto va ad interferire con l’autonomia statale, per non parlare del fatto che negli USA ci sono Stati, quelli sopra indicati, dove comunque l’offerta di scommesse sportive non è vietata.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.