Internet gratuito per tutti: in arrivo le colonnine “Links”

internet gratuito

Connessione internet davvero per tutti e Wi-Fi totalmente gratuita direttamente in strada. Non è fantascienza, è semplicemente quello che sta succedendo a New York da un anno a questa parte.

Lo scorso gennaio, per le strade e lungo le Avenue della Grande Mela, sono stati infatti installate le cosiddette LinkNYCbooths, delle piccole colonnine in grado di offrire connessione Wi-Fi, carica per il proprio dispositivo mobile, chiamate gratis e informazioni stradali o turistiche.

Il tutto messo a disposizione dei residenti della città e dei visitatori alla ricerca di, è proprio il caso di dirlo, di un “punto di contatto”.

Questo per quanto riguarda New York, ma il resto del mondo? La novità ci ha messo un po’ di tempo per attecchire, ma adesso questi utilissimi apparecchi stanno per attraversare l’Oceano e sbarcheranno nei prossimi mesi a Londra, dove pare che alcune società abbiano già le idee molto chiare.

Le colonnine inglesi, o ‘Links’, di prossima applicazione nascono dalla collaborazione tra BT, operatore telefonico del Regno Unito, Intersection e la compagnia Inglese Primesight. BT ha spiegato che questi Links rimpiazzeranno in pochissimo tempo alcune centinaia delle iconiche cabine telefoniche rosse inglesi.

I Links, infatti, continueranno tranquillamente a fornire chiamate verso telefoni fissi e mobili proprio come le vecchie cabine telefoniche, ma in modo del tutto gratuito.

In aggiunta, e oltretutto sempre gratis, potranno fornire velocità di navigazione fino a 1 Gbps (che secondo BT parrebbe essere il più veloce Wi-Fi gratis pubblico disponibile ad oggi in Gran Bretagna), la possibilità di caricare il proprio dispositivo mobile e totale accesso alle mappe e servizi locali.

Il servizio verrà finanziato grazie alle pubblicità e ai banner che appariranno sui display, due schermi HD da 140 cm, sui quali verranno mostrati gli spot degli inserzionisti che si occuperanno del finanziamento, oltre naturalmente alle informazioni pubbliche.

Le colonnine saranno anche dotate di sensori in grado di misurare l’inquinamento dell’aria e quello acustico, la temperatura esterna e le condizioni del traffico. Bisogna aggiungere inoltre, che i Links, sempre a detta di BT, avranno un design “elegante e ultramoderno”.

E in Italia qual è la situazione? Per ora ancora non se ne parla a livello ufficiale, ma la curiosità comincia a crescere e l’interesse si fa forte. Si tratta di un servizio davvero molto utile, ma tutto resta nelle mani delle grandi compagnie telefoniche. Vedremo nei prossimi mesi come decideranno di comportarsi.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.